Come stai Terra?

Il 25% delle specie animali e vegetali nel mondo è in via d’estinzione.
Almeno 33’000 specie di piante e 5’500 specie di animali sono a rischio di sparire per sempre dalla faccia della terra. 

Quella che oggi siamo chiamati ad affrontare è una vera emergenza planetaria.

Bisogna sapere che noi siamo una parte di questo grandioso ecosistema Terra.
Noi tutti siamo in costante interazione con tutto ciò che ci circonda, facciamo parte di un abbondante complesso di esseri viventi, che purtroppo è tanto numeroso quanto fragile.

Questa fragilità è data dalla distruzione di un antico equilibrio che era capace di distribuire e mantenere il benessere della vita. 

Il clima terrestre e i sistemi ecologici sono profondamente correlati.

Alimentati dal calore solare l’atmosfera, gli oceani, i ghiacci, il suolo e organismi viventi come le foreste influiscono tutti sul movimento di quel calore intorno alla superficie del pianeta. 

L’interazione tra gli elementi del nostro sistema climatico globale comporterà un cambiamento importante nel modo in cui questi si influenzano reciprocamente. Proprio per questo l’aumento della temperatura terrestre si starà rivelando un aspetto così grave.

Minimizzare il rischio significa mantenere il riscaldamento il più vicino possibile a 1,5°C, riducendo a zero le emissioni. Serviranno almeno 30 anni per raggiungere la neutralità, dice Richardson. “Ed è la stima più ottimistica.”

Il nostro intento in quanto gruppo di giovani di ragazzi, non è quello di spaventare ma è quello di sensibilizzare la nostra comunità e per quanto possibile anche il mondo intero.

Noi riteniamo che l’unione faccia la forza, e questo non lo crediamo solo noi, lo credono soprattutto la maggior parte delle comunità scientifiche e attiviste del nostro pianeta.

Tra le tante figure autorevoli che hanno chiesto un’azione immediata, c’è anche la giovane attivista svedese Greta Thunberg che ha lanciato un messaggio chiaro: “Stiamo scioperando da un anno ma non è successo ancora nulla. Si sta ignorando la crisi climatica e finora non c’è una soluzione sostenibile. Non possiamo continuare così, vogliamo azione e subito perché la gente sta soffrendo e morendo per questa emergenza climatica, non possiamo aspettare ancora”. 

Non possiamo aspettare ancora…

Per noi queste parole sono ricche di significato, per voi?

Noi nel nostro piccolo cercheremo di informare ed ispirare altre persone, sia attraverso il web sia nella nostra comunità. Con questo blog speriamo di farvi scoprire nuovi punti di vista e realtà che possono essere tanto allarmanti quanto ricche di voglia di cambiamento ma soprattutto speriamo che siano parole ricche di speranza verso il futuro; il nostro futuro.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...